BigThink

6 Plugin WordPress per la gestione di Ruoli e Permessi

Se utilizzi WordPress come CMS per i tuoi siti o se hai un blog multiautore, avrai prima o poi la necessità di limitare i permessi dei vari autori. Fare in modo che possano scrivere solo in una certa categoria, evitare che modifichino i tuoi articoli, creare aree riservate…

La gestione dei Ruoli è importante e WordPress non permette una grande flessibilità, di default. Ecco perchè sono nati numerosi plugin che ci aiutano in questo compito.

In questo post ne ho raccolti alcuni che potranno servirti.

Role Manager

Il miglior plugin per gestire manualmente i Ruoli di WordPress. Permette di creare o modificare i Ruoli già esistenti e di modificare o assegnare nuove Capacità a ciascun Ruolo.

Members

Un plugin nel quale si possono attivare solamente le funzionalità desiderate. Quelle più interessanti sono:

  • modificare e creare ruoli e capacità;
  • controllare quali ruoli hanno accesso a specifici post e pagine;
  • usare gli shortcode per limitare l’accesso al contenuto;
  • obbligare gli utenti a loggarsi per poter visualizzare il sito.

Role Scoper

Permette di assegnare permessi di lettura, scrittura o di amministrazione ad utenti o Ruoli, andando a specificare a quali pagine, post o categorie hanno accesso.

User Access Manager

Con questo plugin si possono creare gruppi di utenti a cui assegnare permessi specifici, ad esempio rendere accessibile e modificabile un certo post o pagina solamente a tale gruppo. Può tornare utile nel caso si abbia bisogno di un’area riservata ai soli iscritti, oppure per limitare le aree modificabili del blog.

Member Access

Permette all’amministratore di creare post e pagine individuali, accessibili solo agli utenti loggati.

Adminimize

Un corposo plugin che, tra le altre cose, permette di nascondere determinate pagine dell’area amministrativa agli utenti appartenenti ad un certo Ruolo.

Articolo scritto da Ghido

Fondatore di BigThink.it, si occupa dello sviluppo e del coordinamento dei progetti tecnologici. Specializzato nel Marketing su Facebook e nello sviluppo di Applicazioni Social, fa consulenza e formazione ad aziende ed agenzie.

Leggi anche...

I Fantastici 3: Usare WordPress come CMS

I Fantastici 3: Usare WordPress come CMS

E' da parecchio tempo che non scrivo un articolo su WordPress, ma ultimamente mi sono ritrovato a smanettarci per motivi di lavoro e vorrei condividere alcuni consigli. Dovendo realizzare un sito molto complesso, dopo varie ricerche, ho trovato i plugin migliori per sfruttare le novità di WordPress 3.0 al meglio. Vediamoli insieme.
WPtouch: ottimizza il tuo blog Wordpress per iPhone

WPtouch: ottimizza il tuo blog WordPress per iPhone

Ormai l'iPhone-mania si sta diffondendo anche in Italia: per quanto criticato e costoso che sia, l'iPhone è l'oggetto del desiderio che non può mancare nelle tasche degli Italiani. E allora dobbiamo anche noi stare al passo con i tempi. Come? Comprandone uno? No, bensì adattando il nostro blog in modo che sia il ...
Plugin WordPress: aggiungere il NoFollow ai link del blogroll

Plugin WordPress: aggiungere il NoFollow ai link del blogroll

La compravendita di link tra blog è un fenomeno abbastanza diffuso: un blog trafficato e con un buon PageRank spesso inizia a vendere spazi link nel proprio blogroll, per incrementare le proprie entrate. Fate particolare attenzione, però, perchè Google ha dichiarato guerra a questa pratica, colpevole di alzare artificialmente il trust di un sito ...
Un aiuto ad Akismet: un plugin WordPress per bloccare gli IP

Un aiuto ad Akismet: un plugin WordPress per bloccare gli IP

Continuiamo con la miniserie di Camu: dopo l'introduzione al file .htaccess, andiamo a creare il plugin che lo modificherà. Nella serie precedente abbiamo visto quale  sia il meccanismo su cui si basano i plug-in: i ganci. Associati alle azioni che avvengono in WordPress, ad essi possono essere attaccate funzioni personalizzate che fanno ciò ...
Plugin WP: inserire un testo predefinito alla fine dei post

Plugin WP: inserire un testo predefinito alla fine dei post

Dopo aver scritto WordPress trick: inserire un testo predefinito alla fine dei post, alcuni mi hanno chiesto se potevo rilasciare un plugin che implementasse quel trick, e allora eccovi accontentati. Con Add2post potete inserire un testo a vostra scelta, in fondo a tutti i post di una determinata categoria o di un autore selezionato. ...

13 Commenti

  1. Non c’e’ qualcosa che associa agl’editors anche un compenso per ogni articolo e magari li paga pure con paypal ?

    31 maggio 2011, 15:35
  2. Vi segnalo Assign users categories http://wordpress.org/extend/plugins/user-assign-categories/

    Plugin fatto da me che permette di assegnare ai vostri collaboratori le categorie di cui possono modificare i post, nella sezione edit post saranno visibili solo i post delle categorie permesse.

    Al momento il plugin funziona solo per i ruoli inferiore all’editore(quando avrò tempo lo modificherò).

    Il plugin è molto semplice e leggero….

    5 febbraio 2010, 20:14
  3. Si, anche io ho avuto modo di scontrarmi con la rigidità del sistema dei permessi di WordPress. Al momento ho scelto di usare il primo che segnali, anche perché mi pare che User Access Manager non è più aggiornato da un paio d’anni 🙁

    5 febbraio 2010, 17:43
    • Sì, Role Manager è in assoluto il mio preferito per la gestione di ruoli e capacità 🙂

      5 febbraio 2010, 17:48
  4. Molto Utile questo post, stavo cercando qualcosa di questo genere 🙂

    5 febbraio 2010, 11:28
  5. Casca a fagiuolo.. E’ proprio ciò che mi serve 🙂

    4 febbraio 2010, 21:55

7 Citazioni