BigThink

Le magie di Facebook Graph API + Yahoo Pipes!

Conosci Yahoo Pipes? Si tratta di un efficace strumento di composizione per aggregare e manipolare qualsiasi flusso di dati senza saper necessariamente programmare.

Può ad esempio prendere più Feed RSS, unirli, trasformarli e poi restituire il nuovo Feed. Oppure può effettuare lo scraping di una pagina HTML e costruirne il Feed RSS.

Oppure ancora può leggere le Graph API di Facebook e creare un Feed RSS che possiamo leggere comodamente dal nostro Feed Reader! Questo è quello che ci interessa e ti spiegherò oggi.

Per prima cosa decidiamo quale Graph API ci serve. Direi che avere un RSS che ti avvisa ogni volta che qualcuno su Facebook cita il tuo Brand può essere molto utile.

Devi allora sfruttare l’API di ricerca, che può essere chiamata con questo URL: http://graph.facebook.com/search?type=post&q=bigthink.

Come puoi vedere se provi a cliccare, i dati restituiti sono in formato JSON, che il tuo Feed Reader non legge! Grazie a Yahoo Pipes potrai trasformarlo in RSS, senza scrivere una riga di codice e usando il server di Yahoo!

Accedi a Yahoo Pipes, usando il tuo account Yahoo e crea una nuova Pipe.

1. Definisci l’Input

Per prima cosa devi inserire il modulo Text Input che trovi sotto la voce “User inputs”:

  • Come “Name” e “Prompt” inserisci il nome del parametro.
  • Come “Default” inserisci il valore iniziale, utilizzato se non ne viene passato uno definito dall’utente.

2. Definisci l’API da chiamare

Nel nostro esempio usiamo l’API di ricerca. Inserisci quindi il modulo URL Builder, sotto la voce “Url”:

  • Nel campo “Base” inserisci http://graph.facebook.com/search.
  • Sotto “Query parameters” scrivi q.
  • Ora clicca sul pallino del primo modulo che hai creato, tieni cliccato e trascina. Si creerà una linea che dovrai collegare al pallino del campo accanto a dove hai scritto q.
  • Clicca sul “+” accanto a “Query parameters”. Hai creato un secondo parametro.
  • Chiamalo type e dagli valore post.

3. Esegui la Query

Ora che abbiamo la nostra URl, dobbiamo recuperare i dati dall’API. Aggiungi il modulo Fetch Data, sotto la voce “Sources”:

  • Come prima, collega il modulo URL Builder al pallino accanto al campo URL.
  • Nel campo “Path to item list” scrivi data. In questo modo gli dici di restituirti i dati, partendo dal nodo chiamato data.

4. Crea il Feed RSS

Visto che lo vogliamo in un formato leggibile dal nostro Feed Reader, ora dobbiamo convertire il flusso di dati in un RSS. Inserisci il moduo Create RSS, che trovi sotto la voce “Operators”.

Ora per ogni parametro del feed, dobbiamo dirgli cosa far corrispondere, quindi è il caso di studiarsi come sono strutturati i dati. Clicca sul modulo che hai inserito prima (Fetch Data) e guarda nella parte in basso cosa compare.

Per ogni risultato, abbiamo diversi campi: icon, link, created time, name, description…

Ecco allora come puoi impostare il tuo Feed:

  • Imposta “Title” su “item.message”.
  • “Description” su “item.description”.
  • “Link” su “item.link”.
  • “PubDate” su “item.created_time”.
  • “Author” su “item.from.name”.

Ora collega quest’ultimo modulo con quello chiamato “Pipe Output” già presente automaticamente.

Salva, cliccando sul pulsante in alto. Finito il salvataggio clicca su “Run Pipe!” che sarà comparso in alto e potrai eseguire la tua Pipe o visualizzarla come RSS, aggiungendola al tuo Feed Reader!

Conclusioni

Ovviamente puoi anche effettuare chiamate ad altre API e trasformarle in RSS:

L’unico difetto è che puoi solo reperire informazioni pubbliche, quindi non verranno mostrati i post degli utenti che hanno una privacy ristretta e darà errore se cercherai di accedere ad informazioni per le quali serve un permesso speciale.

La soluzione sarebbe passare un “access_token”, ma ciò richiederebbe l’uso del protocollo https e pare che il modulo “URL Builder” non lo supporti.

Comunque, che ne dici di quest’accoppiata Facebook/Yahoo?

Articolo scritto da Ghido

Fondatore di BigThink.it, si occupa dello sviluppo e del coordinamento dei progetti tecnologici. Specializzato nel Marketing su Facebook e nello sviluppo di Applicazioni Social, fa consulenza e formazione ad aziende ed agenzie.

Leggi anche...

Facebook e il Social Reading: la potenza di un'action

Facebook e il Social Reading: la potenza di un’action

Negli ultimi tempi ho parlato spesso delle Open Graph Actions ed in particolare dell'action di "read" che permette all'utente di condividere sulla propria Timeline gli articoli che sta leggendo su un certo sito, in tempo reale. Questa esperienza è definita Social Reading e recentemente viene implementata su sempre più siti e blog (tra i ...
Applicazioni Facebook: intervista a Roberto Marmo

Applicazioni Facebook: intervista a Roberto Marmo

Ritornano le interviste di BigThink. Oggi abbiamo ospite su queste pagine Roberto Marmo, autore del libro "Creare applicazioni con Facebook". Roberto ci introdurrà alle problematiche delle applicazioni Facebook, dandoci qualche consiglio su come sfruttare al meglio la loro viralità e su come diffonderle.
Applicazioni Facebook: il meglio dal Forum di BigThink

Applicazioni Facebook: il meglio dal Forum di BigThink

Sono diversi mesi ormai che ho aperto il Forum di BigThink dedicato a Facebook, in particolare allo sviluppo di Applicazioni e al Marketing. Oggi vorrei proporti una selezione dei migliori thread relativi allo sviluppo di Applicazioni Facebook, nel caso (molto probabile) in cui te li fossi persi. Magari possono tornare utili anche a te, ...
Come ho creato un'Applicazione Facebook virale!

Come ho creato un’Applicazione Facebook virale!

L'ultima Applicazione Facebook sviluppata per EMP Mailorder Italia è stata un successo inaspettato! Lanciata nel periodo pasquale, EMP Eggs ha superato i 12.000 utenti in appena 2 settimane! Non male, per un'app volta a fare Brand su Facebook, no? Ma cos'è EMP Eggs?
Links Analytics 2.0: statistiche dei links sulle tue Pagine Fan

Links Analytics 2.0: statistiche dei links sulle tue Pagine Fan

Vi ricordate di Links Analytics, la mia prima Applicazione Facebook che ho rilasciato un mesetto fa? Come promesso, l'ho aggiornata alla seconda versione, seguendo i vostri feedback! Innanzitutto, devo ringraziare tutti voi che avete ascoltato il mio appello e mi avete aiutato a diffonderla. Pur non essendo un'applicazione virale, si è diffusa a macchia d'olio, ...

16 Commenti

  1. Seguendo i tuoi consigli ero arrivato ad un buon punto, ma poi mi sono bloccato. Il simpaticone di facebook, in base al tipo di post (link,photo,status) cambia la struttura dei campi testo name e description. Questo significa che non riesco a creare un RSS corretto e l’output del modulo Create RSS è diverso da Fetch Data

    17 dicembre 2010, 01:51
  2. Grazie, cercavo proprio questo!

    17 dicembre 2010, 01:06
  3. Grazie ragazzi, sono contento che la guida vi sia piaciuta. Avete creato qualche Pipe utile che volete condividere?

    29 agosto 2010, 11:57
  4. …mi inginocchio! Grandissimo… 😮 !

    24 agosto 2010, 10:05
  5. sei un genio!!!

    17 agosto 2010, 12:36
  6. Geniale, complimenti!

    21 luglio 2010, 22:08

10 Citazioni