BigThink

A corto di idee per i tuoi post? Ecco la soluzione!

Avere sempre qualcosa di interessante da scrivere sul proprio blog è importante per non perdere i propri lettori.

Facile a dirsi, ma quante volte ti è capitato di non sapere assolutamente cosa scrivere? Apri il tuo editor preferito e passi le ore a guardare la pagina bianca di fronte a te, incapace di buttare giù nemmeno una riga.

Come sconfiggere il blocco dello scrittore

Ci sono tantissimi metodi e tecniche per non perdere l’ispirazione e sapere sempre cosa scrivere.

Personalmente annoto sul primo pezzo di carta che trovo qualsiasi idea mi venga per un possibile post: in bagno, sotto la doccia, sdraiato sul letto… Ovunque io sia non perdo occasione per appuntarmi ciò che pochi minuti più tardi avrei sicuramente dimenticato. Successivamente, avrò cura di riportare i vari spunti sul mio computer.

Grazie a questo metodo, infatti, ho finito per creare un file di testo piuttosto lungo con tutta la lista di idee e futuri post per il mio blog, divisi per tematica (WordPress, blogging, Facebook…). Quando proprio non so cosa scrivere, scorro la lista e scelgo l’argomento che mi ispira di più.

Non c’è dubbio che così non rimarrò mai a secco di idee!

Consigli dagli altri blogger

Molti altri blogger si sono posti lo stesso problema e hanno consigliato diversi modi per trovare l’ispirazione:

Qualche idea preconfezionata

Molto interessanti sono poi queste liste di idee per i vostri post. Se non avete ancora una vostra lista di ispirazioni, potete attingere da questi centinaia di spunti:

E tu come trovi le idee per i tuoi post? Usi tecniche o strumenti particolari? Dì la tua nei commenti!

Articolo scritto da Ghido

Fondatore di BigThink.it, si occupa dello sviluppo e del coordinamento dei progetti tecnologici. Specializzato nel Marketing su Facebook e nello sviluppo di Applicazioni Social, fa consulenza e formazione ad aziende ed agenzie.

Leggi anche...

10+ Modi per pubblicare in automatico su Facebook

10+ Modi per pubblicare in automatico su Facebook

Facebook è una grande risorsa per portare traffico sul nostro blog, ma postare a mano ogni volta i nostri articoli è noioso e porta via tempo. Già ti ho spiegato due modi per pubblicare in automatico su Facebook, oggi te ne svelo oltre 10! Un articolo da mettere nei segnalibri! Buona lettura!
BigThink compie un anno!

BigThink compie un anno!

Esattamente un anno fa — 4 marzo 2008 — inauguravo questo blog pubblicando il primo post. Era un blog di informatica e web come tanti altri, mai mi sarei aspettato i risultati raggiunti. Intendiamoci, non posso certo dire che BigThink sia un blog famoso o di successo, ma posso ritenermi soddisfatto. Ma da dove ...
Buoni propositi per il 2010

Buoni propositi per il 2010

Primo post del 2010! Dopo aver dato uno sguardo all'anno passato, perchè non guardare avanti al futuro? Ho diversi progetti in mente e mi piacerebbe darvi qualche anticipazione. Ovviamente le idee sono sempre tantissime, mentre il tempo per realizzarle è poco, quindi è difficile che riuscirò a fare tutto... Comunque sia, ecco i miei "buoni ...
Blogging: intervista a Francesco Gavello

Blogging: intervista a Francesco Gavello

Da tempo seguo con interesse un blog che ha saputo farsi apprezzare nella blogosfera, in particolare per gli articoli ed i meta-post sul blogging. Sto parlando del blog di Francesco Gavello. Oggi abbiamo il piacere di averlo su queste pagine e ne approfitteremo per porgli qualche domanda sul suo personale metodo di scrittura, sperando di ...
Guadagnare online con Diggita e il revenue sharing

Guadagnare online con Diggita e il revenue sharing

Conoscerete sicuramente Diggita, uno dei più famosi Social Network italiani che permette di inserire gli articoli del nostro blog, segnalare notizie di comune interesse e votarle. E' da quando ho aperto il mio blog che segnalo costantemente i nuovi post su Diggita e gli altri siti sociali e aggregatori e, come già ho avuto ...

16 Commenti

  1. Ciao, anche io ho stilato una serie di argomenti, se ti va dacci un’occhiata!

    20 giugno 2010, 16:27
  2. Ciao Ghido, complimenti per l’intervento 🙂 In particolare mi è piaciuta molto la risorsa sulle mappe mentali 🙂

    Grazie per avermi citato tra le risorse 🙂

    1 giugno 2010, 09:49
    • Figurati, il tuo era un articolo che avevo da tempo nei preferiti 🙂

      1 giugno 2010, 10:23
  3. Personalmente stacco il pc , prendo foglio e penna e rifletto facendo il reso conto di cosa manca , cosa vorrei leggere da lettore in questo momtento. Mi è stato d’aiuto piu volte .

    20 ottobre 2009, 15:16
  4. Complimenti per l’ottimo post!
    Non male come idea! Sicuramente da prendere in considerazione.

    3 ottobre 2009, 00:54
  5. Come ho scritto e consigliato in un articolo pubblicato tempo fa nel mio blog io nei periodi di scarsa ispirazione (come ora post/ferie) cerco di trovarla leggendo altri blog annotandomi su block notes ciò che mi viene in mente soprattutto dalle domande e dai commenti. A volte leggo qualche ottimo ebook che ho in archivio facendomi domande per dare vita al titolo. Il problema principale nasce dal fatto che in periodi di svogliatezza a volte tra i tanti argomenti non possono sempre essere scelti quelli meno impegnativi. A volte in questi periodi ciò che programmi in settimana nel blocco viene disatteso rischiando di fare dei post minori.

    1 ottobre 2009, 23:46
    • Quant’è vero! Personalmente cerco di fare almeno un post a settimana di buona qualità, lungo e argomentato. Gli altri post li tengo più leggeri, magari una raccolta di risorse o simili.

      2 ottobre 2009, 12:02
      • Concordo.I Post laboriosi come per esempio i tutorial è meglio pubblicarli settimanalmente.

        2 ottobre 2009, 14:24
  6. Bello, inizio a sentire la tensione per trovare gli argomenti dei nuovi post. Sul nostro blog gli argomenti non dovrebbero mancare e invece ogni tanto mi prende un vero blocco dello scrittore.

    1 ottobre 2009, 23:17
  7. Salve Ragazzi.
    Tempo fa scrissi un post in cui mi chiedevo “cosa scrivere in un blog” e spesso mi sono ritrovato ad analizzare le query, tramite php-stats, che dai motori di ricerca portavano al mio sito. L’ 80% delle query corrispondevano ad articoli su nuZz che conciliavano perfettamente con la richiesta dell’utente, sicchè analizzavo (e lo faccio ancora) il restante 20% per capire cosa cercavano realmente gli utenti. Partendo da questa semplice analisi, buttavo giù delle bozze, delle quali pubblicavo solo la parte più interessante.

    1 ottobre 2009, 20:04
    • Anche io ogni tanto cerco su Google Analytics con quali domande mi hanno raggiunto i visitatori. Me le segno e poi prendo spunto da quelle per i nuovi post.

      2 ottobre 2009, 11:57
  8. Ahahaha!!! Voi scherzate, ma le migliori idee per i post mi vengono sotto la doccia!
    Ovviamente poi vado a segnarmele in differita 🙂

    1 ottobre 2009, 20:02
  9. Forse avrà il block notes impermeabile?….

    1 ottobre 2009, 19:48
  10. Non mi sono mai posto il problema da post, il blog per me è una passione malgrado abbia una pubblicazione regolare.

    Credo che quando mi mancheranno le idee comincerò ad approfondire meglio il mio campo di competenza.
    Sicuramente fare ricerche approfondite stimola a scrivere e a far nascere delle considerazioni o annotazioni, condivisibili con altri utenti.

    P.S. Dany adesso mi spieghi come fai ad annotare le cose sotto la doccia … XDXD

    1 ottobre 2009, 19:20

2 Citazioni